Julia Blackburn

L'ultima isola dell'Imperatore (1997)
Daisy Bates nel deserto (2002)
Nata a Londra nel 1948, Julia Blackburn, figlia di una pittrice e di un poeta, sin da bambina è cresciuta in un mondo dove tutte le esperienze quotidiane erano riflesse nell’arte. Infaticabile viaggiatrice, ha abitato per lunghi periodi in Spagna, Olanda e nel Galles. Sempre attratta, ma anche spaventata dalla possibilità di diventare lei stessa scrittrice, nel 1978 ha esordito con due saggi di natura storica, per poi approdare nel 1991 alla narrazione insieme documentaria e soggettiva de L’ultima isola dell’Imperatore, inaugurando così una prosa personalissima che di anno in anno si fa sempre più ardita e suggestiva e che ha indotto più di un critico inglese a vedere in lei l’erede spirituale di Bruce Chatwin.



Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.