Vikram Chandra

Terra rossa e pioggia scrosciante (1998)
Amore e nostalgia a Bombay (1999)

 

 

Vikram Chandra, nato a New Delhi nel 1961, cresciuto nel leggendario Rajasthan, e poi esposto alla cultura americana negli anni universitari, sembra predestinato a una vita di conciliazione degli opposti: si sente di casa tra gli dèi del pantheon induista e tra i divi di MTV, si diletta di letteratura e di professione fa il programmatore di computer, passa metà dell’anno in India e l’altra metà a Washington. Ed è appunto nei meandri di una biblioteca statunitense che s’imbatté per caso nelle oscure memorie di un colonnello inglese dell’Ottocento, primo spunto per il suo romanzo d’esordio, immediatamente accolto con entusiasmo tanto a Bombay quanto a Londra e New York, vincitore di due prestigiosi premi letterari e già in corso di traduzione in dodici lingue.
Wikipedia
Sito dell'autore

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.