Morris Mitchell Waldrop

Complessità (1995)

 

 

Con una solida preparazione di fisico teorico e un’altrettanto proficua esperienza di giornalista, M. Mitchell Waldrop appartiene a quella tipica categoria di ricercatori americani con il dono (e la missione) della divulgazione, così essenziale per tenerci al corrente sugli sviluppi sempre più vertiginosi della ricerca scientifica. Dopo un pionieristico studio sull’intelligenza artificiale, e dopo questo saggio sulla complessità (divenuto subito un bestseller negli Stati Uniti e ormai tradotto nei maggiori paesi europei), Waldrop si sta ora occupando dei rapporti tra computer e disseminazione informatica.



 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.