Sebastian Barry
A long long way

Collana Dirigibili
 
304 pagine
2007
 

Libro € 16,00
ISBN 978-88-461-0089-4

eBook € 8,99
ISBN 978-88-461-0235-5

 

Willie Dunne è un ragazzo in gamba, sensibile, con una splendida voce. È nato a Dublino nel 1896, e per tutti i ragazzi d’Europa nati in quei tempi, il futuro ha progetti crudeli. Troppo basso per seguire le orme del padre poliziotto, allo scoppio della Grande Guerra raccoglie l’«invito» del generale Kitchener e si arruola volontario. Nelle trincee francesi assiste e partecipa a vicende terribili, vivendo, oltre allo strazio generale del conflitto, quello personale di un irlandese che combatte nell’esercito britannico proprio mentre, a casa, i suoi connazionali lottano per l’indipendenza. È confuso, sballottato tra un sentimento e l’altro, da eventi e pressioni troppo grandi. Ed è così, senza sapere bene perché, che Willie si ritrova implicato nella Pasqua di Sangue del 1916, quando le truppe inglesi fanno strage di ribelli per le strade di Dublino. Ma forse la guerra gli ha chiarito le idee, forse, in qualche modo, lo ha fatto crescere… purtroppo il destino ha in serbo per lui un ultimo, tragico scherzo.

 

Leggi l'incipit del libro

 

ibsbannerverde

Recensioni

Corriere della sera

Liberazione

Sole 24 Ore

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.