Fabio Geda
Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani
Collana Dirigibili
 
 
208 pagine
2007

 

libro € 13,50

ISBN 978-88-461-0086-3

eBook € 4,99

ISBN 978-88-461-0122-8

 

Emil Costantin Sabau è un ragazzino rumeno di tredici anni immigrato clandestinamente in Italia. Il padre è stato rimpatriato in seguito a una rissa, la madre è morta quando ancora vivevano a Brasov, la sua città natale. Abita a casa di un ambiguo architetto assieme all’amica Assunta. Marek è il suo amico del cuore, Tex Willer il suo eroe. Quando un giorno l’architetto tenta di abusare di lui, Emil lo colpisce con un pugno e scappa. Decide allora di mettersi sulle tracce del nonno che gira l’Europa con una compagnia di artisti di strada e che gli scrive con regolarità, ogni ultima domenica del mese, in una strana lingua. Inizia così uno straordinario viaggio che porterà il ragazzo, in compagnia di una schiera sempre più grande di nuovi amici, alla scoperta dell’Europa e del proprio futuro. Con questo romanzo, Fabio Geda racconta una storia indimenticabile e dà vita a un personaggio, il piccolo Emil che da solo affronta il mondo, di cui i lettori si innamoreranno.

 

Leggi l'incipit del libro

 

ibsbannerverde

 

RECENSIONI

2 Ottobre 2007

Libertà

Giugno 2007

la Stampa web

Giugno 2007

TTL

4 Giugno 2007

l'Unità

26 maggio 2007

la Repubblica

Aprile 2007

Grazia

 

Linus

 

Left

  Campus

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.