Arnon Grunberg
Il rifugiato
FUORI CATALOGO
Collana Dirigibili
€ 18,00
368 pagine
2007
978-88-461-0085-6
Acquista su  logo IBS  

 

Christian Beck è un ex scrittore che traduce manuali d’istruzione. I suoi romanzi, pervasi da un odio cieco e irrefrenabile, avevano finito per terrorizzarlo. Non solo ha perso la fiducia nel potere della letteratura, ma anche nella propria buona sorte. È un uomo senza illusioni e senza sentimenti. Solo l’innocenza della sua compagna, sempre pronta a caricarsi il peso del mondo sulle fragili spalle, riesce a toccarlo nel profondo. Il suo stupore di fronte alla pietà di cui è capace la donna diventa assoluto quando questa scopre di avere una malattia incurabile e gli dice che intende sposarsi, non con lui, bensì con un rifugiato algerino. Per Beck ciò significa dividere gli ultimi giorni di vita della compagna con uno sconosciuto, cedendo anche il proprio posto nel letto matrimoniale; eppure accetta senza esitazioni. Ma da qui in avanti, per l’ex scrittore, accusato anche di avere rapporti con il mondo del terrorismo, comincia inesorabile la fine…

Leggi l'incipit del libro

Recensioni

Gazzetta dello Sport

il Messaggero Veneto

Pedagogika

la Repubblica

Secolo XIX

Vanity Fair

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.