Mário de Carvalho

Passeggia un dio nella brezza della sera

FUORI CATALOGO
Collana Dirigibili
€ 16,00
288 pagine
2005
978-88-461-0068-9

 

 

Penisola iberica, durante l’impero di Marco Aurelio. Schiere di popolazioni berbere, superate le colonne d’Ercole, invadono l’Algarve, e Lucio Valerio Quinzio, duumviro di Tarcisis, si prepara a difendere i possedimenti di Roma. Ma la guerra non è il suo unico problema. Anche in questo angolo dell’impero comincia infatti a diffondersi una nuova religione che raccoglie adepti in tutte le classi sociali, e sembra sovvertire i valori e i fondamenti stessi della romanità. Il duumviro è solo contro tutti: deve affrontare l’ostilità della curia, che da un lato considera esagerata la sua preoccupazione nei confronti dei barbari e dall’altro è risoluta nell’osteggiare la “setta del pesce”, ricorrendo senza esitazione a mezzi illegali. Per Lucio Valerio la situazione è difficile, anche perché si sente attratto dalla forte personalità di una giovane patrizia convertita alla nuova fede.
 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.