Inka Parei

La ragazza che fa a pugni con l'ombra

FUORI CATALOGO
Collana Dirigibili
€ 13,80
144 pagine
2004
978-88-461-0061-0

 

 

Hell vive a Berlino, nell’ala fatiscente di quello che un tempo era stato un distinto palazzo ebreo. Di fronte a lei abita, altrettanto ritirata, Dunkel, cui l’unisce soltanto il gabinetto in comune a metà scala. Un giorno Dunkel sparisce nel nulla. Hell decide di mettersi sulle sue tracce, spinta, all’inizio, esclusivamente da una specie di puntiglio. L’indagine la porta a März, un ragazzo che, con l’ausilio di una vecchia fotografia, sta cercando il padre, un berlinese dell’Est. Nello zaino il giovane ha il bottino di una rapina in banca. März conosce già Dunkel, l’ha incontrata in passato a Berlino e poi persa di vista. Ma l’incontro con März sembra anche condurre Hell all’autore dello stupro che ha subito e l’ha indotta ad apprendere le arti marziali asiatiche, a diventare “la ragazza che fa a pugni con l’ombra”. Un romanzo che riflette con precisione gli anni della caduta del Muro e la vita, in qualche modo amebica e tanto precaria quanto pericolosa, di una popolazione urbana che compare con queste caratteristiche soltanto a Berlino, nella zona a cavallo fra l’Est e l’Ovest.

 

Leggi l'incipit del libro

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.