Marek van der Jagt
Storia della mia calvizie
FUORI CATALOGO
Collana Dirigibili
€ 15,00
256 pagine
2003
978-88-461-0052-8
Acquista su  logo IBS  

 

Cresciuto nel lusso di una grande casa viennese, con una madre sfrenata (che dopo la morte verrà sostituita da una matrigna insopportabile) e un padre troppo preso dal lavoro, Marek trova rifugio negli universi paralleli del sogno e delle lettura. La sua ossessione è la ricerca dell'amour fou, ma quando questo sembra infine presentarsi sotto le sembianze di una turista lussemburghese, il giovane, che pure è di bell'aspetto, scopre di avere un pene ridicolmente piccolo, capace soltanto di suscitare ilarità. Uno choc che può accelerare la caduta dei capelli. Spassoso e intelligente, questo romanzo è famoso anche perché rappresenta una frode letteraria. Il suo vero autore è Arnon Grunberg, scrittore culto nel suo paese, che, stufo di troppe attenzioni, lo ha scritto sotto falso nome, ma lo stile inconfondibile, troppo maturo per un esordiente, lo ha infine smascherato.

 

Leggi l'incipit del libro

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.