Chinatsu Nakayama
Care amiche telespettatrici
FUORI CATALOGO
Collana Narrativa/mente
€ 13,40
208 pagine
2002
978-88-461-0011-5
Acquistalo su  logo IBS  

 

Accorati appelli, drammatiche confessioni, volti inondati di lacrime, pareri e consigli a non finire da esperti non si sa di cosa: questi gli ingredienti dei programmi cui siamo ormai assuefatti, e questo lo spunto per il più lungo dei tre racconti riuniti in un libro destinato a squarciare il velo di tanta letteratura manierata e rivelare la vera anima del Giappone contemporaneo.
Eccoci dunque fra le quattro pareti claustrofobiche di uno studio televisivo – descritto in tutti i suoi aspetti umani e tecnici – dove ogni martedì va in onda Care amiche telespettatrici, trasmissione nata per rintracciare persone in fuga ma ben presto degenerata in una folle «caccia all’uomo», puro pretesto per la messa in scena di adulteri, aborti, separazioni e riconciliazioni. Lo sguardo impietoso della telecamera riesce a infiltrarsi dappertutto, per spiare, giudicare e decidere nell’interesse dell’indice d’ascolto. L’apoteosi della televisione come incubo.
Sempre legato al mondo dello spettacolo è il delicato ritratto di un’attrice bambina che, divisa fra due realtà a lei altrettanto estranee, quella infantile, circoscritta dalla rete del cortile scolastico, e quella fin troppo adulta del palcoscenico, si trova a suo agio solo nell’atmosfera buia, umida e desolata del suo camerino.
Completa il trittico un classico triangolo d’amore dall’esito imprevedibile, dove un marito modello, che sembra tollerare la relazione extraconiugale della moglie, finisce invece con l’intrappolarla in un sottile quanto crudele gioco di vendette.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.