Andrew Marshall
Birmania Football Club

Collana Le Antenne
€ 17,00
304 pagine
2004
978-88-461-0062-7

 

 

Un viaggio non convenzionale ed emozionante nella Birmania moderna, la cui tragedia è ricostruita e spiegata a partire dal suo passato di colonia britannica. La scusa è quella di seguire le tracce di sir George Scott, avventuriero scozzese dell’epoca vittoriana che ha fatto conoscere il calcio in questo remoto angolo dell’Asia. Birmania Football Club è al tempo stesso un racconto d’avventura, un’indagine storica e un reportage su uno dei Paesi più "caldi" del pianeta. Prendendo ispirazione dai diari inediti di Scott, Andrew Marshall ripercorre gli itinerari dell’esploratore: dal dilapidato splendore coloniale di Rangoon alla mitica città reale di Mandalay (immortalata da Kipling in una delle sue poesie più famose), fino al remoto cuore tribale nel Nord del Paese. Accanto al ricordo del passato emerge, vivo e tormentato, il presente di una nazione dove dal 1962 detta legge una dittatura militare che, finanziata dal traffico di droga, spadroneggia nel Paese isolandolo dal resto del mondo, e tiene Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace e leader del Movimento Democratico birmano, agli arresti domiciliari.

 

Leggi l'incipit del libro

 

ibsbannerverde

Recensioni

il Foglio

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.