nome_padre

 Piero Calò

L'occhio di porco

 
Collana Dirigibili
 
240 pagine
2010

libro € 14,00

ISBN 978-88-461-0099-3

eBook € 6,99

ISBN 978-88-461-0131-0

«È un incanto vissuto in silenzio, una malia del respiro.

Con la foga e la furia di una scrittura che porta dritto all’unica voragine

che l’umano si spartisce col Dimonio: l’occhio di porco, appunto».

Pietrangelo Buttafuoco

 

Paisiello è una piccola cittadina del Sud circondata dal mare, dalla boscaglia, dalla linea ferroviaria e dominata dalla Tessera, un enorme magazzino dove si provvede alla distribuzione di tutti i generi di consumo. A Paisiello si respira una mortifera aria di provincia: si parla, si sparla e ci si annoia. Le morti improvvise di Tania, la bellezza locale, e di Franco Bolla portano però alla luce un progetto di cui nessuno si era mai accorto.

 

Grazie alle investigazioni del maresciallo Ovetto, siamo coinvolti in quello che sembrava un «banale» duplice omicidio ma si rivela invece un lucido disegno di Adriano Masciarò, il capo della Tessera, che pare abbia trovato la soluzione ai danni della globalizzazione, della delinquenza e della droga. A quale prezzo? Lo scopriremo seguendo le vicende di Gianluca Goglioni e Vitalba, entrambi investiti e azzoppati da una 126: perché?

Un romanzo corale, scritto con una lingua sgargiante e sorprendente. Un giallo atipico, fatto di personaggi surreali, ma tremendamente umani.

 

Leggi l'incipit del libro

 

ibsbannerverde

 

 

Recensioni

Il sole 24 ore

Nuovo quotidiano di Puglia

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.