9788846101730 cop_SEVERINA_tasc_Quarantatre

 

Elisabetta Severina
Quarantatré
in tasca
 
120 pagine
2012

libro € 9,00

ISBN 978-88-461-0173-0

eBook € 5,99

ISBN 978-88-461-0127-3

 

Una figlia e una madre, un rapporto filtrato dai ricordi, due vite che si parlano attraverso lo specchio del tempo e della distanza. Quarantatré è un romanzo articolato in sette capitoli, che prendono ciascuno il titolo da una ricetta di cucina. La protagonista si rivolge alla madre, morta più di trent’anni prima, quando lei era ancora bambina, e le racconta la propria vita secondo una scansione cronologica che diventa però anche scansione tematica, segnata appunto dalle ricette che rappresentano gli snodi cruciali di un’esistenza. Il colloquio della protagonista con la madre diventa un percorso alla ricerca di sé in un dialogo continuo tra identificazione e affrancamento dalla figura materna. Ma è anche una sorprendente analisi di come i ricordi si modifichino nel tempo adeguandosi ai nostri bisogni. Solo dopo aver raggiunto e superato i quarantatre anni, età in cui la madre era morta, la protagonista riesce a sentirsi davvero autonoma e capisce che il modo più giusto e più bello per ricordarla consiste nel considerare la madre sua pari, una donna adulta come lei, una figura forte, impossibile da dimenticare. Il nucleo della famiglia, da cui prende vita il senso delle cose. Un lungo dialogo silenzioso ma fortissimo tra una figlia e una madre che, anche nell’assenza, continuano a crescere insieme.

Leggi l'incipit del libro

 

Libro

ibsbannerverde

eBook acquistabile presso

logobookrepublic
Recensioni

Anna

Como

DiPiù

Linus

il Mattino

Sole 24 Ore

TTL

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.